I laghi sono un ambiente ideale per tutti i pesci delle acque interne, sia di fondo che di superficie.

Un habitat idoneo dato soprattutto dalla profondità, dalla limpidezza e dalla ricchezza di plancton.

Ciò consente alla popolazione ittica di giungere a dimensioni maggiori di quelle dei fiumi.

I sistemi di pesca sono diversi: la canna (da riva e dalla barca), la lenza da fondo, la traina etc. Sono necessarie attrezzature particolari e le difficoltà proprie dell'ambiente sono molte.

Il tempo atmosferico, i venti, le temperature dei diversi strati d'acqua, le correnti sotterranee sono tutti elementi che possono cambiare le condizioni di pesca fra diverse giornate.

Anche in questi luoghi il pescatore deve avere una profonda conoscenza dell'ambiente e un bagaglio di conoscenze biologiche e fisiche.

Il vantaggio rispetto ai bacini minori è una maggior purezza mantenendo minori i danni sulla fauna ittica causati dall'inquinamento.

Anche nei grandi laghi, come nei fiumi e nei bacini minori, la pesca è regolata da leggi restrittive sull'età del pesce e sulla sua misura.