Gli strumenti fondamentali per praticare questo sport: la canna, il mulinello

L'attrezzatura di base per praticare la pesca sportiva è costituita da pochi strumenti, ma tutti fondamentali: una canna, un mulinello, un amo, una lenza e un'esca.

I principianti quindi potrebbero acquistare esclusivamente l'equipaggiamento minimo necessario, considerando che questi pochi strumenti sono assolutamente sufficienti per praticare questo sport.

Se non si è troppo esperti sarà sufficiente possedere una sola canna da pesca di medio livello, tuttavia, con il passare del tempo e il perfezionamento delle tecniche di pesca si può pensare di utilizzare le canne avanzate adatte a pescatori più esperti.

Il mulinello è uno strumento assolutamente essenziale che consente di mantenere la tensione e agganciare il pesce; in ogni caso è bene ricordare che deve sempre essere abbinato in modo appropriato alla tipologia di canna che si sta utilizzando.

Le esche da pesca sono disponibili in due forme distinte: vive oppure di tipo artificiale.

Le esche vive sono assolutamente tra i migliori strumenti a disposizionedel pescatore, esse infatti appaiono, odorano e si muovono come prede reali per i pesci e per questo tendono ad abboccare più facilmente.

Ma anche le esche artificiali hanno i loro pregi, ad esempio possono essere acquistate in forme diverse e riutilizzate più volte, garantendo in questo modo una maggiore flessibilità.

I principianti dovrebbero optare per entrambe le possibilità e imparare attraverso l'esperienza personale ciò che funziona meglio e in quali situazioni.

La lenza è una componente essenziale dell'equipaggiamento del pescatore e deve essere selezionata in base alla specie di pesce che si vuole pescare.

Gli ami da pesca sono fondamentali per questo sport, possono essere collegate con esche vive, mentre nella maggior parte delle esche artificiali sono incorporati.